Con la app InfoTourist è l’hotel a decidere i luoghi e gli eventi in zona da promuovere

Già al check in, i turisti chiedono spesso consigli all’albergatore su dove mangiare, divertirsi o fare sport. Con la app InfoTourist, il responsabile dell’hotel può dire finalmente addio alle vecchie mappe cartacee.

L’albergatore non deve far altro che personalizzare la app InfoTourist col marchio del suo hotel e con i luoghi che vuole promuovere: come musei, ristoranti, negozi, centri sportivi o parchi di divertimento. A quel punto gli basta selezionare i punti di interesse o gli eventi organizzati nelle vicinanze, pubblicarli e impostare per ognuno le informazioni che ritiene più importanti.

Il gestionale è semplice e intuitivo: basta selezionare una delle due tab, Gestione POI (Point of Interest) o Gestione Eventi, a seconda del contenuto che si vuole pubblicare, e completare i campi preimpostati.
Se l’albergatore non conoscono le coordinate esatte, cliccando su “mappa” si apre un pop all’interno del quale può muoversi col cursore, cliccare sul punto da geolocalizzare e lasciare che il sistema recuperi automaticamente le coordinate.

ll’arrivo del cliente, l’albergatore gli consiglia di installare l’applicazione e lo invita a fotografare il QR code esposto nella hall. Il turista vede tutti i luoghi e gli eventi inseriti dall’hotel, filtrabili per categoria e visualizzabili sulla mappa.
Per ognuno può attivare la mappa con la guida per raggiungerlo. Non solo: la app gli indica anche la strada per tornare all’hotel da qualunque punto geografico, anche da casa sua.

La app InfoTourist è già disponibile in italiano, inglese e tedesco per iPhone e dispositivi Android. È possibile provarla gratis per un anno.