EXplora MUseum si svela alla stampa

Con un evento organizzato al MUSE è stata presentata ufficialmente EXplora MUseum, la prima applicazione multimediale che trasforma la visita al museo in un’esperienza indimenticabile.

Alla presentazione di EXMU hanno partecipato Marco Andreatta, presidente del Muse, Lavinia Del Longo, responsabile area sviluppo del museo, Sergio Cagol, innovation manager di Trento RISE ed Elisa Coluccia, project manager di GRAFFITI. Tutti hanno sottolineato la novità di un progetto che nasce dall’incontro di competenze differenti e che parte dal territorio con l’obbiettivo di raggiungere i mercati nazionale e internazionale.

Lavinia del Longo ha spiegato le motivazioni che hanno spinto il Muse a scegliere EXplora MUseum come strumento per valorizzare la visita reale attraverso contenuti multimediali.

Sergio Cagol si è soffermato sui vantaggi per le strutture museali, ad esempio la possibilità di ottenere report dettagliati sul comportamento e sugli spostamenti degli utenti. Rilevante anche il lato social della app, che permetterà al visitatore di condividere l’esperienza all’interno del proprio network di contatti.

La nostra Elisa ha illustrato invece i dettagli tecnici della app. È stata prestata molta attenzione all’accessibilità, con il Voice Over per gli ipovedenti e la predisposizione all’inserimento di video LIS. Funzioni di realtà aumentata, gaming, image recognition e percorsi personalizzati sono già state sviluppate e devono solo essere aggiunte alla piattaforma.

EXMU è disponibile presso il Museo della Scienza di Trento, per ora con un percorso di visita limitato al piano interrato.