Effetto ruggine

È tutta giocata sulle percezioni – visive ma soprattutto tattili – la brochure “materica” realizzata da Graffiti 2000 per l’esclusivo green-hotel VIVERE. Attraverso un percorso fotografico ispirato alle riviste di architettura, il gesto stesso dello sfogliare le pagine diventa la chiave per rivivere le sensazioni legate alla vacanza. A cominciare dalla cover, che riproduce il caratteristico effetto ruggine degli infissi.

Basta sfiorare la copertina ruvida, e chiunque abbia soggiornato all’interno dell’agriturismo non può non riconoscervi l’effetto avvertito sulla mano al momento di sospingere il portoncino d’ingresso: l’asperità della superficie è restituita dal particolare trattamento della vernice serigrafica applicata alla texture.
Anche all’interno, gli scatti fotografici firmati da Ronny Kiaulehn valorizzano gli inserti strutturali dell’hotel, mettendone in risalto linee, volumi e materiali.
Il tutto è inserito in un layout minimal, in linea con lo stile sofisticato di VIVERE: pochissime pagine, sufficienti a concentrare in un racconto multisensoriale l’essenza stessa dell’agriturismo, e a tracciare nella memoria dell’ospite un ricordo vivido della vacanza.

Coerentemente al profilo internazionale della clientela si è deciso di redigere le caption della brochure unicamente in lingua inglese.